NATALE 2022

NATALE 2022

C'ERA UNA VOLTA IL NATALE

Le scuole dell’infanzia hanno mandato in pensione il Pargol Divin di Astro del ciel e il Re del cielo che scende dalle stelle. Oggi nelle recite scolastiche si canta Giro giro tondo è Natale in tutto il mondo.

Fenomeno global o necessità multirazziale che sia, si fa di necessità virtù.

Non spetta a me giudicare, ma è comprensibile che molte persone di una certa età non ci si ritrovino più.

Cresciuti con una percezione diversa del Natale, più spirituale, più emozionale, non capiscono come mai la loro progenie conosca a mala pena la storiella del Bambin Gesù.

Sono così vicini, eppure così lontani i tempi in cui il presepe, simbolo di una religiosità fiera e conclamata, non mancava mai, fosse anche solo una capannina fatta con gli scarti delle pannocchie.

In molte case c’era anche il più laico albero di Natale, quello vero, di quelli che ti lasciano l’odore di resina in tutta la casa per giorni, addobbati con palline così fragili che si rompevano solo a guardarle e alcune sparute lucine che, al buio, creavano una magia indescrivibile e lo stupore, negli occhi tutti, era straordinario.

E ai bambini si diceva di essere buoni per far contento Gesù che nasce, che di per sé potrà anche non essere una grande motivazione per un bambino, ma sempre meglio delle promesse di eterni giocattoli per premio.

Non so dove siano finiti gli zampognari, non so perché a Natale non nevica più, e non so perché dobbiamo farci tutti questi regali, ma una cosa la so: quando sento cantare “Astro del ciel” io mi commuovo ancora.

Buon Natale dalla redazione di Associazione Balestrieri

 

TORNA ALL'ELENCO

ASSOCIAZIONE F.BALESTRIERI - ANZIANI IN LINEA ODV

  |  Informazioni: info@associazionebalestrieri.it  |  Amministrazione: amministrazione@associazionebalestrieri.it  |  Segreteria: segreteria@associazionebalestrieri.it

c.f. 98035220171  |  © 2023 Powered by Studio Siti WebASSOCIAZIONE F.BALESTRIERI - ANZIANI IN LINEA ODV