NOTIZIARIO OTTOBRE 2017

NOTIZIARIO OTTOBRE 2017

AVVISI DEL MESE DI OTTOBRE

 

Martedì 8 ottobre ore 15,00 – 1° incontro di formazione per i volontari

con Don Maurizio Funazzi, parroco di S.Faustino.

I temi proposti quest’anno forniranno un concreto aiuto a tutti i volontari impegnati

nelle Case e nei Centri per riscoprire le proprie motivazioni.

(Salone S.Lorenzo)

 

 

Giovedì 17 ottobre ore 15,30 –  Appuntamenti con la Letteratura.

Incontro con il dott Ezio Lodetti, veterinario, sul tema: “Animali al fronte”.

Questo è il primo di una serie di interessanti incontri che avranno per argomento gli animali. (Salone S.Lorenzo)      

 

 

GITA: Lunedì 21 ottobre

 

SCOPRI BRESCIA: VISITA GUIDATA AI

MONUMENTI DEL CIMITERO VANTINIANO

 

Agli amanti della nostra bella città offriamo un itineraio affascinante alla scoperta dei monumenti che abbelliscono le tombe delle nobili famiglie bresciane e con l’aiuto delle bravissime guide di “Scopri Brescia”, ascolteremo aneddoti e curiosità del passato.

Il Vantiniano è un'opera di grandissima importanza poiché fu il primo cimitero monumentale italiano, prototipo di tutti i cimiteri neoclassici dell'ottocento. Merita quindi tutta l’attenzione di noi bresciani.

 

       

            Ritrovo alle ore 15,00 davanti al cimitero (per chi è in difficoltà ad arrivare, organizziamo un servizio navetta gratuito).

La visita dura circa 2 ore.

Il costo è di 7 euro.

La visita si effettuerà al raggiungimento di almeno 15 persone.

Iscrizioni in segreteria. (tel 0303757434)

 

 

 

Lunedì 28 ottobre ore 15,30 a S. Faustino, via della Rocca 16

 

 Alberto Vaglia

 

su richiesta ripropone: “I Tesori di Palazzo Tosio”

 

 

 

Altri avvisi

 

 

DOPPIO APPUNTAMENTO CON IL CINEMA DOC:

(a S.Faustino, via Della Rocca 16)

 

Lunedì 7 ottobre ore 15,30: Cineforum proiezione del film

                                                “Apocalypse now” di F.Ford Coppola

 

Lunedì 21 ottobre ore 15,30: Cineforum proiezione del film “Lezioni di piano”

Regia di Kane Campion

 

                                                

 

Martedi 22 ottobre ore 15,00 - Riunione mensile dei volontari

            (Salone S.Lorenzo)

 

Sabato 12 ottobre ore 16,30: S. Messa presso Casa Famiglia Monolo

 

 

Sabato 26 ottobre ore 15,00: S.Messa per anziani presso la chiesa

di  S.Faustino

Seguirà festa dei compleanni                                                 

 

 

 

 

REPORT DALLE NOSTRE GITE

 

Partenza tutta in salita quest’anno per la nostra Associazione dopo la pausa estiva.

Due le gite che abbiamo organizzato in questi ultimi scampoli di settembre: una alla Fonte di Mompiano per gli ospiti delle nostre Case, e una sul Lago di Garda per i nostri soci e volontari.

 

La Fonte di Mompiano

Ben otto ospiti delle nostre Case Famiglia hanno partecipato alla visita guidata alla fonte di Mompiano, grazie all’impegno della nostra bravissima e infaticabile Angiola.

Ci piace che i nostri ospiti partecipino alle iniziative che proponiamo per loro ed è una bella soddisfazione vedere che piano piano riusciamo a coinvolgere sempre più persone.

Qualche volta forse può essere un po' stancante, ma se foste stati lì alla Fonte di Mompiano con loro, vi sareste sorpresi nel vedere l’attenzione con cui i nostri anziani seguivano la spiegazione, e le numerose, incredibili domande che rivolgevano alla guida.

Rientro in pullmino girando intorno al nuovo stadio Rigamonti accompagnati, come sempre, dalla bella voce del nostro cantante Vittoriano.

 

Gita al lago di Garda.

A volte si danno un po' per scontate le gite troppo vicine alla propria città, come se la bellezza del paesaggio si debba per forza misurare in chilometri.

E invece questa è stata proprio una bella gita.

Bella per la visita la Museo della Carta di Toscolano e la Limonaia La Malora, ma bella anche per tutte le piccole cose che l’hanno arricchita: il trasporto nella valle delle cartiere col trenino, il pranzo all’aperto proprio in riva al lago, il rientro da Gargnano in battello, il gelato nella splendida cornice del lungolago di Gardone Riviera.

Grazie di cuore a tutti i partecipanti perché la soddisfazione di tutti è la cosa più importante.

 

 

 

 

 

ANNA E LA SCUOLA GUIDA. - STORIE DALLE NOSTRE CASE FAMIGLIA


Cosa abbia spinto Anna, un’ospite quasi ottantenne di una nostra Casa Famiglia, a provare di nuovo l’ebbrezza di mettersi al volante non si sa, ma qualunque cosa sia, lei l’ha fatto.
E così una mattina si è vestita, ha preso il suo bastone, è uscita dalla Casa ed è entrata dritta sparata in una Scuola Guida. Si è piazzata davanti all’esterrefatta impiegata e con un tono che non ammette repliche le ha detto: “Voglio fare una lezione di guida!” Così, senza se e senza ma.
Circa una dozzina di occhi sbalorditi si sono subito girati verso di lei che, di fronte a quel silenzio surreale,
ha pensato bene che forse qualche spiegazione in più la doveva dare.
Così ha aperto la borsa, ha tirato fuori la sua patente presa nientemeno che nel 1952, l’ha sbandierata sotto il naso di tutti, ha ammesso che ormai da qualche anno non guida più e alla fine ha dichiarato:
“Voglio proprio vedere se sono ancora capace di guidare.” Punto.
Poi ha fatto la sua lezione di guida e se ne è tornata a casa soddisfatta.
Una stravaganza? Assolutamente no.
Forse con questo gesto è stata lei a dare una bella lezione a tutti noi.
Perché avere il coraggio di mettersi in gioco sempre, a qualunque età, non smettere mai di provare emozioni, soddisfare i propri desideri, provare piacere nel riscoprirsi capaci di affrontare imprese anche un po’ audaci, mantenere intatta la curiosità di misurarsi su terreni difficili per l’età, vuol dire viversela tutta intera la propria vita, vuol dire riuscire a guardare oltre gli ostacoli che tentano si relegarci all’angolo in un’esistenza grigia.
Quando la vita ci obbliga a rallentare il passo, non è che poi ci abbandona, lei è ancora lì con noi, e sorprendentemente è proprio in quel momento che può offrirci il suo dono più bello, se lo sappiamo cogliere:

il dono del saper finalmente godere delle piccole cose con il gusto della lentezza, piano piano, con calma, senza fretta, cose che prima ci passavano accanto talmente veloci che nemmeno le vedevamo ma che adesso acquistano un sapore meraviglioso. Cose, fatti, sentimenti, emozioni, desideri.
Noi, abituati a guidare ogni giorno nel traffico cittadino, nervosi e frettolosi, non possiamo nemmeno immaginare il piacere e il gusto di libertà che ha provato Anna quel giorno in quella sua unica lezione di guida.
(Rita)

TORNA ALL'ELENCO

ASSOCIAZIONE F.BALESTRIERI - ANZIANI IN LINEA ONLUS  |  info@anzianinlinea.it  |  c.f. 98035220171  |  © 2019 Powered by Studio Siti WebASSOCIAZIONE F.BALESTRIERI - ANZIANI IN LINEA ONLUS